webinar register page

Webinar banner
L’approccio Big History per la didattica STEAM
Le competenze trasversali e una lettura ad ampio spettro della realtà e dei processi in rapida evoluzione che investono la civiltà globale sono paradigmi della modernità, chiavi di lettura indispensabili per procedere a scelte consapevoli.
La Big History si propone come una metadisciplina in grado di fornire strumenti idonei a questo tipo di approccio.
Sviluppata a partire dai lavori pioneristici dello storico australiano David Christian e dell’antropologo olandese Fred Spier la Big History, strutturata oggi in diversi network internazionali, si propone di investigare, con i metodi della ricerca accademica, la storia integrata dell’universo: fisica, astronomica, geologica, biologica, antropolgica, culturale e artistica.
La Big History si presta a una forte e inclusiva progettualità didattica a 360°.
Il Gruppo di lavoro italiano, in collaborazione con OPPI (Organizzazione per la Preparazione Professionale degli
Insegnanti) ha coordinato negli ultimi anni diversi progetti sia per le scuole medie inferiori che superiori.
I progetti in modalità Local Big History applicano le metodologie della Big History all’investigazione di una realtà locale, che viene così inserita nel più ampio
contesto della storia universale attraverso agganci multi e transdisciplinari. I forti legami con il territorio e il vissuto consentono agganci emotivi e motivano fortemente i discenti, che aprono la loro visione in continui rimandi da una disciplina all’altra e dal microcosmo del territorio al
macrocosmo della Big History.

Chi partecipa al webinar in diretta riceverà un attestato di partecipazione che certificherà un'ora di formazione.
L'attestato viene inviato alla mail con cui ci si è iscritti all'evento poco dopo la conclusione dell'incontro.

L'evento è organizzato e trasmesso attraverso il servizio di streaming Zoom.
Webinar logo
Webinar is over, you cannot register now. If you have any questions, please contact Webinar host: Formazione Zanichelli.